Studenti in piazza a Frascati contro la riforma Gelmini
Studenti in piazza a Frascati contro la riforma Gelmini

“Netta contrarietà” ai contenuti del decreto del ministro Mariastella Gelmini sulla riforma della scuola, “un netto biasimo” nei confronti della proposta della Lega di istituire classi differenziate per gli alunni immigrati, l’impegno a sostenere le richieste di salvaguardia della scuola pubblica e dell’accesso al sapere “nei confronti del governo centrale, intraprendendo ogni iniziativa che sia utile a tale scopo”.

Sono questi i contenuti della mozione presentata dal consigliere comunale Damiano Morelli, rappresentante del movimento politico “Frascati a Sinistra”, a sostegno delle proteste di questi giorni contro la riforma della scuola proposta dal ministro dell’istruzione. La mozione dovrebbe essere discussa dal consiglio comunale nella sua prossima seduta, prevista per martedì 28 ottobre.

Questa mattina diversi esponenti di “Frascati a Sinistra” hanno anche partecipato al corteo che gli studenti delle scuole superiori hanno organizzato per le vie di Frascati.

Morelli, nella sua mozione, chiede di “riconsiderare i tagli alle risorse economiche che il ministero dell’istruzione intende operare nella scuola pubblica”, di “salvaguardare il modello scolastico organizzativo basato sul tempo pieno e sulla figura del gruppo docente” e di “salvaguardare la scuola pubblica e l’accesso al sapere, costituzionalmente garantito, sin dai livelli delle scuole dell’infanzia e delle elementari”.

“Noi che ci siamo formati una coscienza sociale negli organi collegiali della scuola negli anni Settanta e Ottanta – ha commentato Massimo Marciano, coordinatore politico di ‘Frascati a Sinistra’ – non possiamo certo starcerne a casa quando gli studenti, insieme ai loro insegnanti e genitori, vogliono fare sentire la propria voce. Tutti dicono che i giovani debbono partecipare alla vita pubblica, salvo poi sminuire da parte di qualcuno le loro opinioni o addirittura minacciare l’intervento della polizia quando i ragazzi scendono in piazza, come invece garantiscono le regole più elementari della democrazia. Noi, questi giovani intendiamo ascoltarli e trasformare il loro impegno sociale in serie azioni della politica, come ha fatto il nostro consigliere Damiano Morelli”.

Scuola: mozione di “Frascati a Sinistra” a sostegno delle proteste degli studenti contro la “Riforma Gelmini”
Tag:                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.